Prestazioni

Le prestazioni infermieristiche erogate dal personale GIIPSI sono riconosciute dalle casse malati e dall'assicurazione invalidità e sono rivolte alle famiglie con:

  • neonati, prematuri
  • bambini e ragazzi con disabilità o invalidità;
  • bambini e ragazzi con malattie acute, croniche o postoperatorie.

Consigli e istruzioni

  • Valutazione dei bisogni del paziente e dell’ambiente in cui vive. Redazione del piano dei provvedimenti necessari, effettuata in stretta collaborazione con il medico e il paziente, con possibilità di presa a carico interdisciplinare.
  • Consigli, istruzioni, sostegno e rinforzo al paziente, ai familiari e ad altri professionisti (per es. insegnanti, educatori, ...) per l’attuazione delle cure, segnatamente per l’individuazione dei sintomi della malattia, la somministrazione di medicamenti o l’impiego di apparecchiature medico-tecniche.

Esami e cure medico-terapeutiche

Esse comprendono in particolare:

  • Respirazione: (per es. inalazioni, ossigenoterapia, aspirazione di secrezioni, cura della tracheostomia, assistenza apparecchio per la respirazione, controllo saturazione dell’ossigeno, valutazione del respiro, monitoraggio, …).
  • Alimentazione: (per es. tramite sonda naso-gastrica, sonda duodenale, PEG, catetere centrale, aiuto e consulenza nell'alimentazione con difficoltà, diete, controllo e valutazione dell'idratazione).
  • Eliminazione: (per es. evacuazione, clisteri, lavaggi, posa di sonde e cateteri vescicali, istruzione, cura uro-ileo-colonstomie).
  • Cure di base: (per es. aiuto all'igiene, posizionamento e mobilizzazione).
  • Cure terapeutiche: (per es. iniezioni intramuscolari, sottocutanee ed endovenose, controllo della glicemia, somministrazione e sorveglianza infusioni, trasfusioni, prelievi, cura e utilizzo del catetere centrale, Porth-a-cath o Broviac, posa Insuflon, posa e cura di sonda nasogastrica, cambio e cura PEG, nutrizione parenterale con preparazione su campo sterile, preparazione e somministrazione di medicamenti).
  • Cure specialistiche: per es. in ambito oncologico.
  • Dialisi peritoneale: istruzione e sostegno.
  • Cure palliative in collaborazione con Hospice Ticino; rilevazione e terapia del dolore, cure di conforto,ecc.
  • Medicazioni e cura delle ferite (per es. ulcerazioni, stomia e gestione del materiale sanitario, medicazione cateteri centrali, ecc).
  • Attività infermieristiche per indagini diagnostiche (controllo dei parametri vitali: saturazione dell’ossigeno, pressione arteriosa, frequenza cardiaca, peso, temperatura, frequenza e valutazione della respirazione, monitoraggio sulle 24 ore, videoriprese per convulsioni, …).
  • Interventi infermieristici di valutazione, controllo e prevenzione
  • Supervisione e istruzione dell'utente e dei famigliari per cure particolari e l'utilizzo di apparecchi medici (pompe, respiratori, ecc.) e la corretta gestione di aiuti ortopedici (attrezzo di Pavlik, corsetti, ...).

Trasporti

Di regola il personale del Servizio non è autorizzato a trasportare gli utenti (visite mediche, scuola, …). Eventuali eccezioni sono valutate e autorizzate unicamente dalla Direzione.

Orari di intervento

Di regola GIIPSI interviene nei giorni feriali (lunedì- venerdì), tra le 08:00 e le 20:00.
Compatibilmente con le risorse disponibili, nei casi in cui si riscontrano il bisogno e la necessità (per garantire la continuità delle cure e/o nell'impossibilità di far capo alle risorse personali e familiari dell'utente), il Servizio assicura le prestazioni anche nella fascia serale (20:00-23:00), nella fascia notturna (23:00-7:00), nei fine settimana e nei giorni festivi.

Aspetti finanziari

Prestazioni medico-terapeutiche e cure di base

Dietro prescrizione e relativo certificato medico le prestazioni di regola sono garantite dalla copertura di base dell'assicurazione malattia (LAMal). Per utenti fino ai 18 anni non viene applicata alcuna franchigia. È per contro richiesta una partecipazione del 10%, come per tutte le altre prestazioni LAMal (medico, medicamenti, ...) fino ad un massimo di 350 franchi l’anno. La cassa malattia può tuttavia limitare le ore massime riconosciute per ogni trimestre. Le prestazioni prescritte dal medico e non riconosciute dalla cassa malati (in questi casi la limitazione viene comunicata all’utente e al fornitore di prestazione) possono essere fatturate all’utente.

Tariffario per genere di prestazioni

Valido dal 01.01.2018

TARIFFA ORARIA IN FRANCHI
Cassa malati (LAMal) Assicurazione invalidità (AI)
Per prima visita e procedura di valutazione consigli e istruzioni (OPre art. 7.2a) 79.80 115.00
Esami e cure (OPre art.7.2b) 65.40 115.00
Cure di base (OPre art.7.c) 54.60 non riconosciute dall'AI